Image Hosted by ImageShack.us
La raccolta delle mie ricette spiegate e fotografate passo passo

6 settembre 2012

DETERSIVO PER LAVASTOVIGLIE FATTO IN CASA

Print Friendly and PDF
Cari amici oggi vi propongo una ricetta molto molto particolare,di sicuro avrete capito che non si tratta di qualcosa di commestibile ma vi propongo la ricetta del detersivo per lavastoviglie fai da te!!!
Questa ricetta ci puo' aiutare a risparmiare un bel po' di soldi ma cosa piu' importante ci aiuta a salvaguardare l'ambiente perche' totalmente naturale , inoltre non contenendo additivi chimici reputo sia atossica mentre i comuni detersivi per lavastoviglie non so fino a che punto non facciano male visto che spesso rimangono depositati nella stoviglie ed e'proprio per questo che  ho deciso di prepararmi un detersivo per lavastoviglie fatto in casa in maniera naturale, ero stanca di sentire sulle stoviglie il sapore del detersivo e quindi ecco qui una bella idea per risparmiare e nello stesso tempo per stare tranquilli perche' assolutamente naturale.


INGREDIENTI:

150 GR DI ACETO BIANCO

200 GR DI SALE

400 GR DI ACQUA

3 LIMONI CIRCA 450 GR

PREPARAZIONE:

Tagliare i limoni a pezzetti, toglirvi tutti i semi e frullarli finementeinsieme a una parte dell'acqua (io ho usato il bimby facendo andare il tutto prima per 15 min a vel  7 e poi a vel turbo per 30 secondi)

La poltiglia ottenuta l'ho trasferita in una pentola a cui ho unito il sale, il resto dell'acqua e l'aceto e lascio cuocere per circa 10-15 minuti dal bollore mescolando di tato in tanto perche' tendera' ad attaccarsi
 
 
A fine cottura lasciar raffreddare e poi passare al mixer o nel frullatore per affinarlo ulteriormente in modo che non lasci residui in lavastoviglie durante i lavaggi , invasare in una bottiglia di vetro e
usanre 2 cucchiai per ogni lavaggio.
N.B. Questo composto portato ad alte temperature puo' diventare caustico ed e' proprio per questo che non l'ho preparato con il bimby perche' poteva danneggiarlo lo stesso vale per il frullatore o il mixer che devono essere utilizzati solo quando il composto e' freddo
 
 
 
E questo e' il risultato, che dire parla da solo tutto pulito e splendente!!!
Zero odori e lavastoviglie luccicante...
Suggerisco di usare un po' di sgrassatore direttamente sui piatti troppo unti, poi per il resto nulla da ridire!!!
 

34 commenti:

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

Woow peccato solo che non ho più la lavastoviglie altrimenti correvo a prepararlo!!
bravissima, hai fatto benissimo a mettere questa "ricetta" ecologica!
meno s'inquina e meglio è!
bacionii

DIFRAVI DI IMPARANDOCUCINANDO ha detto...

ciao rumi ho dimenticato di dire che questo stesso detersivo puo' essere tranquillamente utilizzato per il lavaggio dei piatti anche a mano, di certo non aspettarti la schiuma perche' non contiene tensioattivi ma e' ottimo anche a mano!!!

Flò ha detto...

Le lezioni di economia domestica sono sempre gradite, si scoprono cose interessanti. c
Con qst detersivo si risparmia ed è ecologico che è la cosa che mi piace in assoluto. Brava!

Jaclin ha detto...

Non è per dire...ma non disinfetta!E' sl l'acqua della lavastoviglie che lava...no?C'è qualcosa che mi sfugge!

DIFRAVI DI IMPARANDOCUCINANDO ha detto...

Ti sbagli forse non sai che l'aceto come anche il limone hanno delle proprieta' disinfettanti, antisettiche e sgrassanti.
E' stato dimostrato che l’aceto è un potente antisettico che distrugge, per semplice contatto, batteri pericolosi come la salmonella e lo streptococco infatti è un acido e come tale distrugge la membrana cellulare delle cellule batteriche.
Stesso discorso vale per il limone le cui proprietà disinfettanti sono dovute all'acido ascorbico e acido citrico in esso contenuto.
Ora non voglio fare la maestrina ma facendo l'infermiera di disinfezione ne so' qualcosa e ti posso assicurare che questo composto disinfetta alla grande e se poi ci aggiungi che la lavastoviglie lava ad alte temperture puoi stare tranquilla.

carla ha detto...

questa poi....sai cosa ti dico?
io ci provo!
grazie mille per questa ricetta non commestibile ma super utile!

DIFRAVI DI IMPARANDOCUCINANDO ha detto...

si provalo e non te ne pentirai.
ieri sera ho lavato anche una teglia molto unta pretrattandola solo con qualche spruzzo di sgrassatore ed e' venuta benissimo.
chiunque lo provi mi faccia sapere!!!

Daisyss-Sara ha detto...

Ciaoo!! ogni tanto ricompaio.. non potevo non farti i complimenti x questa ricetta particolare! davvero bella! io non ho la lavastoviglie, o meglio, sono io la lavastoviglie qui a casa! :)

cri 4 chocolate chips ha detto...

Sai che stavo pensando proprio ieri che voglio farmi il detersivo in casa? Userò la tua ricetta!
Mi trovi tra i tuoi followers.
Baci baci
Cristina

La pasticciona ha detto...

provo pure io , brava ciao

Anonimo ha detto...

Buona sera a tutte sono ilario e vi chiedo aiuto ho fatto il detersivo x lavastoviglie dividendo x tre le dosi e ha funzionato benissimo ora usando la ricetta completa non ottengo più lo stesso risultato lascia un po' d'alone dove ho sbagliato?come poso rendere più potente il tutto quali ingredienti devo aumentare? grazie di tutto ILARIO

DIFRAVI DI IMPARANDOCUCINANDO ha detto...

Ciao ILARIO io l'ho fatto per come indicato nella ricetta ed ho ottenuto un risultato piu' che soddisfacente, anzi l'ho appena finito e lo devo rifare. Se magari mi dicessi in cosa consiste il problema ovvero cosa non ti soddisfa della dose intera potrei aiutarti. aspetto notizie!!!

Anonimo ha detto...

Ciao Grazie mille della risposta il problema mio è che la prima volta avendo solo un limone in casa ho diviso tutto per tre poi ho frullato tutto nel bimby ottenendo una poltiglia di una certa consistenza questa volta è molto più liquida e sgrassa molto meno e addirittura profuma meno lasciando le stoviglie velate appannate.La cosa che mi viene da pensare è che la prima volta ho pesato tutto questa volta ho fatto alla regola pesando il sale ma usando gli ml per i liquidi.Ora ti chiedo per rendere questo detersivo più potente cosa devo aumentare considerato che io di chimica non so nulla e non immagino cosa possa succedere variando le proporzioni. Grazie mille del tempo che mi dedichi un salutone ILARIO

Anonimo ha detto...

ottimo per disinfettare sgrassare e per i cattivi odori

Anonimo ha detto...

Deve essere conservato in frigorifero? Per quanto tempo si mantiene? Grazie, ottima ricetta!

Anonimo ha detto...

ma lo inserisco dv metto la pastucca.o dove metto il brillantante?sai essendo liquido

Anonimo ha detto...

Ciao, sono Noemi.
Mi indichi per favore com'è il risultato finale? Se è proprio liquido non posso usarlo nella mia lavastoviglie perché il contenitore del detersivo non è ermetico. O è abbastanza denso (simil-gel)?
Hai detto che lo frulli 2 volte per affinarlo, quindi suppongo che se lo lascio più denso trovo poi dei residui sulle stoviglie. Ho capito giusto?

Anonimo ha detto...

io l'ho provato ma mi lascia i bicchieri opachi avendo messo anke l'aceto al posto del brillantante...sapete dirmi xke'?....grazie

Andrea da Latina ha detto...

Se raddoppiate la dose (800 ml di acqua, 900 g di limoni, 300 ml di aceto e 400 g di sale) fate piu o meno lo stesso lavoro ma la dose di detersivo vi dura il doppio!!!provateci ;-)

Anonimo ha detto...

una domanda:
il brillantante bisogna continuare a metterlo?
oppure al suo posto cosa metto?

ho letto che ogni tanto bisogna fare un lavaggio con il detersivo classico,
corrisponde al vero? se si perchè?

grazie mille, barbara.

Anonimo ha detto...

Scusate ma ho letto vari post che dicono che nn lascia stoviglie lucide etc.... anche io l'ho fatto e il risultsto bicchieri completamente opachi e le pentole con degli aloni bianchi. Ho seguito alla lettera la ricetta e lo sto testando insieme ad amiche. Tutte con lo stesso risultato: alcuni lavaggi perfetto altri(i piu') opachi! Fa cosa dipende? Cosa variare nelle proporzioni degli ingredienti?? E' veramente interessante vorrei migliorare il risultato finale, grazie!

Anonimo ha detto...

Ciao!Anche io ho provato a farmi il detersivo... primo lavaggio perfetto... secondo un po' meno: bicchieri opachi e macchie sulle posate... Forse manca il brillantante: l'aceto posso metterlo direttamente nella vaschetta riservata?
NB Uso anche il detersivo per la lavatrice di produzione propria e sono strafelice...

Anonimo ha detto...

Vorrei provarlo anch'io.Pero ' non e' stato detto se va messo il brillantante e il sale-lavastoviglie.Fatemi sapere.

Anonimo ha detto...

Ciao, sono una mamma che vuole passare alle cose naturali per non avvelenare l'ambiente e le mie bambine. Questa ricetta è bellissima e la proverò subito. So che è possibile utilizzare come brillantante l'acido citrico: diluire 150g di acido citrico in 1l di acqua distillata. Non ho ancora provato ma a breve lo farò.

Betelgeuse ha detto...

Ottima ricetta! Non ho il bimby ma spero di riuscire lo stesso a frullare i limoni...voglio provare!
Giulia

Anonimo ha detto...

Ciao, l'ho fatto e ha lavato benissimo grazie mille.
Un paio di domande e spero in un arisposta:
1) Frullare a velocità 7 per 15 minuti non è troppo, io l'ho fatto in più riprese....avevo paura per il mio bimby non so che magari si surriscaldasse.
2) Resta molto denso è giusto così? è come una pappetta molto densa.
Grazie in anticipo e complimenti.

Anonimo ha detto...

Prima di tutto grazie, l'ho fatto e ha lavato alla grande!
avrei due domande:
1) non è troppo frullare i limoni a velocità 7 per 15 minuti? l'ho fatto ma in più riprese pensavo che magari il bimby si suuriscaldasse.
2) rimane una pappetta molto densa alla fine, è giusto così?
complimenti è fantastico

Anonimo ha detto...

il cucchiaio di legno in lavastoviglie?! o_O

DIFRAVI DI IMPARANDOCUCINANDO ha detto...

Sono felice che tu ti sia trovato/a bene!!!!
io lo frullo allungo perche' cerco di ottenere un composto molto liscio, infatti la consistenza e' densa e liscia allo stesso tempo

Il cucchiaio di legno io lo lavo sempre in lavastoviglie ed e' sempre perfetto!!!

Anonimo ha detto...

al posto del brillantante usate l'aceto si puo mettere anche versato dentro la lavastoviglie oppure dentro a un bicchiere piccolo (tazzina )riempita d'aceto.. e ottimo

ELNAC ha detto...

UAOOOO LO PROVERO' SICURAMENTE

Anonimo ha detto...

ciao. Ho provato la ricetta e le stoviglie sono diventate davvero pulite ma sono rimasti dei residui del "detersivo" attaccati alla porta della lavastoviglie. Come posso fare per farlo diventare più liquido? Posso aggiungere acqua o aceto?

DIFRAVI DI IMPARANDOCUCINANDO ha detto...

Ciao se vuoi provare ad affinarlo ulteriormente puoi aggiungere un po' d'acqua e aceto con questa proporzione 1 parte d'aceto e 2 di acqua ad esempio : 1/2 bicchere di plastica d'aceto e uno intero d'acqua e poi devi continuare a frullarlo per un bel po'

Anonimo ha detto...

ok grazie, proverò e ti farò sapere ;-)

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...